BCC, APPROVATO BILANCIO DEL CENTENARIO
E poi oltre mille persone al pranzo sociale

GRADARA - Bilancio del centenario approvato in assemblea e, poi, pranzo sociale all'Hostaria del Castello che ha visto la partecipazione di oltre mille persone. La Banca di Credito Cooperativo di Gradara domenica scorsa ha approvato il rendiconto 2010. Il bilancio del centenario vanta numeri molto positivi: un utile di esercizio di oltre 4 milioni di euro ed un patrimonio che, invece, si attesta sui 55 milioni di euro. E se i soci sono ora 2.325, diciannove sono le filiali che operano tra la provincia di Rimini e Pesaro dando lavoro a 107 persone. A quasi un milione e centomila euro ammontavano gli investimenti fatti in favore del territorio nel 2010. "Il bilancio che abbiamo appena esposto è un bilancio che da valore ai nostri principi di mutualità, di solidarietà, di prevenzione e cura della salute, di sostegno del territorio - spiega il presidente Bcc Fausto Caldari - la crisi finanziaria, iniziata dall'estate 2007 negli Stati Uniti, ha valorizzato il modello "differente" di fare banca, espresso dalle Bcc che hanno mantenuto un profilo coerente con la loro connotazione di istituti di credito vicini alle esigenze delle famiglie e delle piccole e medie imprese, continuando ad erogare credito anche quando altri intermediari l'hanno ristretto".

(articolo apparso su "Il messaggero", mercoledì 11 maggio 2011)

Vedi l'articolo originale>>



© 2019 Banca di Credito Cooperativo di Gradara, Via Mancini 21, 61012 Gradara (PU) c.f./p.iva 00131830416 - Cap. Sociale e Riserve al 31.12.2017 - Euro 78.566.454 Reg. Imprese di Pesaro-Urbino REA 1533 Reg. Trib. N. 88 - Iscritta all'Albo delle banche e aderente al Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea iscritto all'Albo dei Gruppi Bancari con capogruppo Iccrea Banca S.p.A., che ne esercita la direzione e il coordinamento -
C.A.B. 68330.0 - ABI 8578-7 - Numero Iscrizione Albo Enti Creditizi 2680.7.0 -- Iscritta con il numero A152967 all'Albo delle SocietÓ Cooperative
Aderente al Fondo Nazionale di Garanzia (Art. 62, comma 1, decreto legislativo 23 luglio 1996, n. 415) Aderente al Fondo di Garanzia dei Depositanti del Credito Cooperativo ed al Fondo di Garanzia degli Obbligazionisti
- web by dagomedia