sabato 23.03.2019  13.32
IL MARE CHE UNISCE LE COMUNITA'

Il nuovo libro di Maria Lucia De Nicolò donato dalla Bcc di Gradara


CATTOLICA - Ieri pomeriggio, alle ore 16.30 nel Teatro Sperimentale (Via Rossini) di Pesaro, la Banca di Credito Cooperativo di Gradara ha organizzato un evento, da tre anni diventato un appuntamento atteso non solo dai pesaresi ma anche dai cattolichini: la presentazione e l'omaggio dell'ultimo volume di Maria Lucia De Nicolò sulla cultura di mare. La Bcc di Gradara, particolarmente sensibile al tema delle "radici" del territorio, si è proposta di restituire, tramite la ricerca rigorosa della De Nicolò, un patrimonio di conoscenze che altrimenti resterebbe sepolto negli archivi e nel chiuso ambiente di poche famiglie che ancora ne conservano memoria diretta. Il libro "Comunità delle rive - Un'identità mediterranea" non è 'solo' un'opera destinata al lettore pesarese, in quanto accomuna tutta la gente di mare a prescindere dal luogo. Per questo ieri erano presenti allo Sperimentale anche rappresentanti ed esperti nazionali delle varie marinerie. Alla ricercatrice cattolichina, Maria Luci de Nicolò, titolare pure della direzione scientifica del Museo della Marineria Washington Patrignani di Pesaro, la regione Marche ha affidato anche un progetto di musei analoghi ma diversificati per ricerche, per le principali città costiere. L'opera presentata oggi ha un taglio di suggestione fortissimo ed è supportata da un apparato iconografico eccezionale. I temi trattati sono: l'ambito abitativo dei pescatori (case, arredi, suppellettili, vestiario); la quotidianità (fabbricazione di barche, reti e cordami, il varo, la benedizione, la pesca, il ritorno, la musèna); il cibo dei pescatori, in mare e a casa (brodetto e zuppa di pesce), la cultura della gente di mare (credenze, pregiudizi, riti e religiosità); il culto delle sacre icone portate in mare così come è stato per Cattolica, Casteldimezzo, Chioggia, Sirolo, Loreto, Gallipoli, Monopoli, Serra di Tricase, Molfetta e Bari. Alla presentazione ha fatto seguito uno spettacolo teatrale del gruppo cattolichino "Teatro in miniatura" con protagonisti: Maura e Michela Silvagni, Nicoletta Biondi, Silvia Pozzoli e Matteo Arduini. Alla fine è stato offerto un buffet e una copia del libro.

(articolo apparso su "La Voce", domenica 23 settembre 2007)

Vedi l'articolo originale >>



© 2019 Banca di Credito Cooperativo di Gradara, Via Mancini 21, 61012 Gradara (PU) c.f./p.iva 00131830416 - Cap. Sociale e Riserve al 31.12.2017 - Euro 78.566.454 Reg. Imprese di Pesaro-Urbino REA 1533 Reg. Trib. N. 88 - Iscritta all'Albo delle banche e aderente al Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea iscritto all'Albo dei Gruppi Bancari con capogruppo Iccrea Banca S.p.A., che ne esercita la direzione e il coordinamento -
C.A.B. 68330.0 - ABI 8578-7 - Numero Iscrizione Albo Enti Creditizi 2680.7.0 -- Iscritta con il numero A152967 all'Albo delle SocietÓ Cooperative
Aderente al Fondo Nazionale di Garanzia (Art. 62, comma 1, decreto legislativo 23 luglio 1996, n. 415) Aderente al Fondo di Garanzia dei Depositanti del Credito Cooperativo ed al Fondo di Garanzia degli Obbligazionisti
- web by dagomedia