lunedý 18.03.2019  23.00
ECCO LE BORSE DI STUDIO IN MEMORIA DI "GUIDO PAOLUCCI"

Oggi la consegna degli assegni ai 28 studenti delle medie inferiori, ai 20 delle superiori e ai due laureati

CATTOLICA - Oggi alle 16, al Teatro della Regina, seconda edizione della borsa di studio "Guido Paolucci". Il premio è stato istituito alla memoria del professor Guido Paolucci la cui ricerca, nell'ambito dell'oncologia pediatrica, è stata una pietra miliare. Così pure la sua figura professionale, modello di grande umanità per la sua vicinanza a chi vive la più tragica sofferenza, ha segnato un riferimento a cui ancora oggi guardano le principali strutture ospedaliere nazionali. E' stato molto amato anche nella sua città alla quale ha voluto lasciare una trilogia di memorie che restituiscono un quadro cattolichino di un acuto "come eravamo", pieno di tenerezza e curiosità. I vincitori sono stati scelti nel territorio provinciale di Rimini e Pesaro-Urbino. Per le medie inferiori, i 28 premiati con assegno di 250 euro: Virginia Bezzi, Agnese Antonini, Claudia Albertini, Marina Balacca, Micaela Barilari, Luca Baroni, Giacomo Bartolucci, Giorgia Bertuccioli, Michael Biondi, M. Elena Boschetti, Carlotta Cecchini, Giovanna Donvito, Lorena Esposito, Sara Ferri, Margherita Filippini, Sara Gentiletti, Gioele Mattioli (Montelabbate), Gioele Mattioli (Pesaro), Marta Montanari, Angelica Montini, Francesco Nadin, Francesca Neri, Elisa Pasini, Giulia Tasini, Veronica Villa, Marina Vichi, Camilla Ugolini e Licia Zanni. I 20 studenti delle medie superiori, premiati con assegno da 500 euro: Veronica Alessandroni, Federica Bevilacqua, Marina Castelvetro, Chiara Cipressi, Romina Croce, Anisoara Isabela Draghici, Ettore Esposito, Francesca Fulgenzi, Valentina Giunta, Elisa Lonoce, Margherita Mancini, Elisa Marano, Davide Massa, Sara Naticchi, Giovanni Oreste Panza, Alessandro Paolini, Samantha Rossi, Claudia Toccaceli, Sabrina Villa e Yidang Hong. I due neolaureati, vincitori del concorso "Giovani Talenti", con assegno di 1.000 euro, sono: Giacomo Boschetti (Ingegneria Gestionale - Univ. Bologna) per l'area scientifica-tecnologica, con la tesi "Analisi dei nuovi sistemi tariffari dell'energia elettrica e del gas naturale per il calcolo flessibile dei costi da utenza finale e dei ricavi da generazione diffusa" e Guerrino Fabbri (Scienze della Formazione - Univ. Urbino) con la tesi "Educare in situazioni di emergenza: il caso Zambia". La sintesi delle ricerche di tesi sono pubblicate nel volume "Talenti" che si può richiedere agli sportelli della Bcc di Gradara. Nel volume sono presenti anche le sintesi di tesi di altri due neolaureati ritenuti meritevoli di pubblicazione: Nicoletta Mauri (Fisica - Univ. Bologna) con la ricerca "Misura del rapporto di carica nei raggi cosmici con lo spettrometro dell'esperimento Opera" e Gian Marco Nastro (Scienze ambientali - Univ. Urbino) con la ricerca "Monitoraggio delle acque di Gabicce: il controllo della prateria di fanerogame". Al termine della manifestazione agli intervenuti sarà fatto omaggio del volume fotografico di Antonio Barbieri "La via dell'Amore e delle Immagini" definito dal Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, "un'interessante opera così intensa e fonte di una pluralità di sensazioni".

(articolo apparso su "La Voce", sabato 17 novembre 2007)

Vedi l'articolo originale>>



© 2019 Banca di Credito Cooperativo di Gradara, Via Mancini 21, 61012 Gradara (PU) c.f./p.iva 00131830416 - Cap. Sociale e Riserve al 31.12.2017 - Euro 78.566.454 Reg. Imprese di Pesaro-Urbino REA 1533 Reg. Trib. N. 88 - Iscritta all'Albo delle banche e aderente al Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea iscritto all'Albo dei Gruppi Bancari con capogruppo Iccrea Banca S.p.A., che ne esercita la direzione e il coordinamento -
C.A.B. 68330.0 - ABI 8578-7 - Numero Iscrizione Albo Enti Creditizi 2680.7.0 -- Iscritta con il numero A152967 all'Albo delle SocietÓ Cooperative
Aderente al Fondo Nazionale di Garanzia (Art. 62, comma 1, decreto legislativo 23 luglio 1996, n. 415) Aderente al Fondo di Garanzia dei Depositanti del Credito Cooperativo ed al Fondo di Garanzia degli Obbligazionisti
- web by dagomedia